Cerca le migliori offerte su Google!

sabato 20 ottobre 2012

Bonus benzina: Basilicata, sbloccati 140€ ad ogni patentato

Oggetto: Carburanti (Benzina, Gasolio, GPL, ...)
Dal: Febbraio 2012
Al: N.D.
Sconto: 100,70€/anno (variabile di anno in anno,
solo per i residenti in Basilicata)
Dove: Distributori carburanti abilitati
(circuito Mastercard)


Bonus Idrocarburi Benzina/Diesel/GPL/METANO
Un bel regalo di Natale per tutti i patentati residenti in Basilicata che hanno già richiesto la tessera 'Bonus Idrocarburi': il Consiglio di Stato ha sospeso la sentenza del TAR del Lazio che, su iniziativa della Regione Veneto, di fatto bloccava l'erogazione del bonus idrocarburi agli oltre 319.000 patentati lucani aventi diritto (il 95% dei patentati che potevano farne richiesta).
Entro Natale saranno accreditati su ogni tessera, di vecchi e nuovi aventi diritto, circa 140€, relativi all'anno in corso (per l'anno precedente la somma è stata di 100,70€). La richiesta di sospensiva presentata con ricorso dall'Avvocatura di Stato è stata accolta, in attesa del dibarrimento di merito, dal Consiglio di Stato (Quarta Sezione) riunitosi in data 16 Ottobre 2012.
Appreso l'esito del ricorso, il Ministero dello Sviluppo Economico ha avviato le procedure che porteranno all'accredito delle somme spettanti: bisognerà definire l'importo (secondo i calcoli effettuati, circa 140€ per l'anno 2012) e successivamente trasferire l'intera somma a Poste Italiane. Gli utenti potrebbero usufruire della somma accreditata, se non ci saranno intoppi, già a partire da metà Novembre e comunque entro Natale.

Il primo round della controversia tra Regioni Veneto e Basilicata era stato vinto dalla prima nel maggio scorso, quando il TAR del Lazio aveva dato ragione ai veneti, rosicando i due terzi di quel 3% di royalty che le compagnie petrolifere operanti sul suolo lucano pagano per alimentare il Fondo destinato alla riduzione del prezzo alla pompa nelle regioni interessate all'estrazione di idrocarburi liquidi e gassosi. Secondo la sentenza del TAR ad ogni patentato lucano sarebbe spettato circa un terzo di quanto stabilito inizialmente, circa 50€, mentre il resto sarebbe andato alle regioni Veneto e Liguria (per le loro attività di rigassificazione). Per ora il Consiglio di Stato ha dato nuovamente ragione alla Regione Basilicata.

Informazioni utili sulla card 'BONUS IDROCARBURI':

Come richiedere la card?
- per richiedere la card è necessario compilare un modulo scaricabile da internet, oppure richiederlo in formato cartaceo presso un Ufficio Postale. La procedura di richiesta va completata presso un Ufficio Postale, esibendo codice fiscale e un documento d'identità valido.

Come attivare la card?
- una volta ricevuta via posta la card e il PIN segreto bisognerà recarsi presso un Ufficio Postale; per l'attivaizone è necessario portare con sè la card, il codice segreto, il codice fiscale e un documento d’identità valido. L'attivazione, necessaria per utilizzare la card, richiede i tempi “tecnici” per l’attivazione.

A quanto ammonta il Bonus?
- l'importo del Bonus varia di anno in anno: per il 2011 è stato di 100,70€, per il 2012 sarà di circa 140€.

Come e dove utilizzare il Bonus?
- è possibile utilizzare la card presso tutti i distributori di carburanti che accettano pagamenti sul circuito Mastercard. L'importo del rifornimento può essere pagato in parte o integralmente con il credito residuo disponibile sulla card. La card è una vera è propria prepagata (utilizzabile solo presso i distributori di carburanti e non, per esempio per acquisti on-line o presso supermercati). La tessera ha validita di 5 anni. Chiunque abbia i requisiti può richiedere la card anche in anni successivi all'introduzione della card, ma perderà comunque i bonus degli anni precedenti.

Come conoscere il Bonus 'residuo'?
- per conoscere il Bonus 'residuo' disponibile sulla card bisogna recarsi presso qualsiasi Postamat ed inserire il PIN (come una prepagata Postepay). Esclusivamente per chi possiede un account Bancoposta Online sul sito http://www.poste.it, è possibile controllare Bonus 'residuo' e movimenti direttmante online dalla pagina cartaIdrocarburi, inserendo le 16 cifre riportate sulla card.

Furto o smarrimento, cosa fare?
- in caso di furto o smarrimento è necessario bloccare la card, chiamando il numero verde gratuito  800.902.122 (dall'Italia) oppure il 0039.02.34980131 (dall'estero).

Per altre informazioni: bonus.idrocarburi@sviluppoeconomico.gov.it oppure telefonate al numero verde gratuito 800 003 322.

Prezzi BENZINA/DIESEL sempre aggiornati:


Dal sito: Prezzi Benzina/Diesel


(Fonti e Approfondimenti: www.poste.it)